Alcune Opere del 2018

Alcune volte penso che il mio sia un lavoro fortunato. Non penso mai che ogni qualvolta movimento conci di alcuni quintali col muletto o a mano, che poi li trancio con il disco diamantato, che poi li sbozzo con martello e scalpello, non penso mai che nella nuvola di polvere, col sole o con la pioggia, nel fango o nel vento, non penso mai che fatica e sudore, stanchezza e spossatezza, mancanza di ispirazione o riluttanza ai sopralluoghi, non penso mai che lunghi viaggi e contratti mancati, telefoni che non squillano e ordini che non arrivano, non penso mai che anche questo mese sono fuori a cercare, su internet a stanare, non penso mai. Non penso mai che il risultato possa non arrivare, non penso mai che un incidente possa verificarsi dietro l’angolo, non penso mai che i concorrenti mi fregheranno il cliente e che il cliente possa fregare me. Non penso mai, agisco e basta, seguo l’istinto e tiro per la mia strada, sento l’odore e seguo la scia, butto la moneta e testa o croce sarà sempre delizia, Fai ciò che ti piace e non lavorerai un giorno della tua vita, questo penso sempre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment